Archivio fotografico Balma-Mion di San Maurizio C.se

In queste pagine saranno raccolte alcune centinaia di immagini che descrivono la vita a San Maurizio Canavese e immediati dintorni a partire dal 1878 fino agli anni ’90 del XX secolo.

Le immagini (fotografie a stampa o su pellicola) sono state raccolte, per la quasi totalità, da Giuseppe Balma-Mion nel corso di molti decenni di ricerche, intuendo che il loro valore di testimonianza non poteva fermarsi alla singola immagine ma andava ricercato nella capacità che esse hanno di dialogare le une con le altre.

Quella che viene qui presentata non vuole quindi limitarsi a essere una semplice raccolta anonima di immagini, ma intende invece far rivivere le stesse collegando e identificando i diversi luoghi e il maggior numero possibile di personaggi rappresentati.

Prossimamente, facendo clic con il mouse in corrispondenza dei visi evidenziati nelle immagini verrà infatti indicato, quando noto, il nome delle diverse persone.

Nel caso di titoli o date riportate sull’originale, questi sono stati utilizzati tra virgolette come titolo dell’immagine (il quale riporta anche un numero cronologico di catalogazione); quando possibile, in mancanza di altri dati, è stato invece segnato un periodo di riferimento indicativo per la collocazione temporale della fotografia.

Chi fosse interessato a cedere o a prestare le proprie fotografie per una duplicazione, può contattare l’associazione MODO via mail.

Le gallerie dell’archivio fotografico:

Il paese | La Cascina nuova (villa Arcozzi-Masino) | La cappella di San RoccoLo stabilimento Remmert & Valle | Il campo militare | Agricoltura | Associazioni, sport e tempo libero | Ritratti e foto di gruppo | Vita religiosa | Cartoline |